Categoria: Scialpinismo

Created with Sketch.

Val Madre – Cima del Cuminello per il Canal de la Mata

Loc.partenza: Ponte val Madre m 1200 Dislivello: m 1280 Difficoltà: OSA Note: Picca e ramponi. Percorso molto pericoloso, da valutare scrupolosamente il rischio valanghe. Caduta sassi nelle parte bassa Video qui: https://www.youtube.com/watch?v=DI10UHsZU6w Confesso che quando abbiamo fatto questa gita nessuno di noi conosceva il nome del canale e tanto meno se fosse percorribile interamente con…
Read more

Val Madre Sponda Camoscera

Val madre – Cima Vitalengo m 2407 e Sponda Camoscera m 2452

Loc.partenza: Ponte val madre m 1200 Dislivello: m 1450 Difficoltà: BS Note: Informarsi fin dove si riesce a salire in auto Per effettuare scialpinismo in val Madre, è preferibile che non ci sia neve in bassa quota così da riuscire a salire in auto almeno oltre il borgo di Valmadre altrimenti la gita potrebbe risultare…
Read more

Val Tartano – Pizzo di Presio m 2394

Loc.Partenza: Ronco m 1156 Dislivello: m 1238 Difficoltà: OSA Note: L’ultimo tratto è ripido (45°-50°) ed esposto su un salto di rocce Val Tartano. Una cima conosciuta solo dai local, eppure è ben visibile da mezza Valtellina. In effetti se scialpinisticamente non è così conosciuta è perchè gli ultimi 200 metri non sono proprio cosi…
Read more

Val Tartano – Monte Gavet m 2318 dal canalone Campaggio

Loc.Partenza: Biorca m 1164 Dislivello: m 1350 Difficoltà: OSA Note: Nel canale del Campaggio (700 m dislivello) si è per lungo tempo esposti a rischio sia di valanghe ma anche di qualsiasi altra cosa cada dall’alto (ghiaccio, sassi smossi da ungulati) Una scialpinistica particolare questa al monte Gavet. La montagna pur non essendo molto elevata,…
Read more

La traccia di salita al pizzo Torrone centrale

Valle del Forno – Pizzo Torrone centrale parete nord m 3330

Loc.Partenza: Maloja m 1815 Dislivello: m 1515 Difficoltà: OSA Note: Pendii a 45°. Crepaccia terminale spesso aperta Beno e il Caspoc partono da Chiareggio mentre io e Vale saliamo al Maloja. Attraversiamo il lago Cavloc e percorriamo la lunga valle del Forno, saliamo sul ghiacciaio, le cime finalmente sembrano più vicine. La vista della muraglia…
Read more

Cima del Desenigo m 2835 (dalla valle di Spluga)

Loc.Partenza: Cevo m 700 Dislivello: m 2135 Difficoltà: BSA Note: Roccette nel tratto finale (1°grado a secondo dell’innevamento) e lungo spallaggio La cima del Desenigo rimarrà sempre la mia preferita. E’ la più alta cima vicino casa, è lontana da qualsiasi posto si decida di salirla, presenta più itinerari scialpinistici a dir poco eccezionali, la…
Read more

Monte Disgrazia m 3678 (canale Schenatti)

Loc.di partenza: Preda Rossa m 1900 Dislivello: m 1778 Difficoltà: OSA Note: nel canale pendenze fino a 50°. Cornici in cresta. Tratti esposti Il monte Disgrazia è una montagna simbolo per la bassa Valtellina e non solo, salirla con gli sci anche solo fino alla Sella di Pioda rimane un esperienza indimenticabile. Io e Tano…
Read more

Val Caronno – Pizzo Redorta m 3038

Loc.Partenza: centrale Vedello m 1030 Dislivello: m 2000 Difficoltà: BSA Note: Picca e ramponi per il canale finale (45°). A volte si riesce a salire in auto fino ad Agneda m 1228 Il giorno precedente Marco Romelli mi propone il Redorta perchè deve fare alcune foto per un suo libro. Visto le previsioni di vento…
Read more

Val Cedec – Gran Zebrù m 3851

Loc.Partenza: Parcheggio dei Forni m 2170 Dislivello: m 1680 Difficoltà: OSA Note: Picca e ramponi. Caduta sassi nel canale delle Pale Rosse sopratutto con scarso innevamento e con caldo eccessivo. La crestina finale è esposta. Sicuramente una delle vette più importanti di tutte le alpi centrali, la sua forma conica attira l’attenzione di tutti. L’ho…
Read more